Asciugamani e forme: quale acquistare? Prodotti per tipologie e forme, materiali, design, costi

I protagonisti assoluti della biancheria da bagno di qualunque casa sono gli asciugamani, che possono essere venduti o singoli o in appositi set di due o più unità. Si tratta di articoli che non possono di certo mancare in una casa come si deve. Sebbene da una parte la scelta dell’asciugamano non sia considerata poi così importante, o comunque spesso viene relegata a qualcosa di molto superficiale, in realtà implica una certa ricerca anche abbastanza approfondita. Trovare il tipo di asciugamano giusti per le proprie necessità e che soddisfa anche i propri gusti può non essere così semplice come si potrebbe pensare.

Ma quali sono esattamente le caratteristiche che rendono un asciugamano di qualità e di buona fattura? E come fare per riconoscere il prodotto che fa per noi e che è ideale per le nostre esigenze? A queste domande cercheremo oggi di rispondere, andando ad elencare tutti i pratici e utili consigli per scegliere degli ottimi asciugamani ideali per il tuo bagno.

Tessuti e materiali

Prima di tutto, occorre precisare che una delle prime cose che si devono necessariamente prendere in considerazione nel momento in cui si va alla ricerca di un certo tipo di asciugamano da bagno è  il suo materiale. Infatti, bisogna anzitutto fare una prima necessaria distinzione tra tutti i diversi tessuti che sono utili ad asciugare il corpo e quelli più adatti invece per assorbire l’acqua in eccesso su alcune superfici.

Tieni presente il fatto che l’assorbenza dipende in sostanza dalla massimizzazione dell’area superficiale. Ad esempio, gli asciugamani in cotone sono consigliati soprattutto per mani e corpo, mentre quelli di lino sono perfetti per asciugare piatti e bicchieri. Un asciugamano con un tessuto spugnoso ha senza dubbio delle capacità di assorbenza maggiori rispetto ad asciugamani con materiali diversi anche su entrambi i lati. Un altro tessuto molto gettonato è il lino lavorato, che deriva da un mix tra lino, cotone e rayon.

Il lino puro, invece, è un altro tessuto perfetto per gli asciugamani da bagno, essendo un materiale molto forte, resistente e anche molto assorbente. Si tratta di un tessuto ideale un po’ per tutti gli usi, per cui sono molto versatili. Ci sono infine gli asciugamani in microfibra che hanno il notevole vantaggio di essere molto leggeri e sottili, per cui permettono di asciugarsi molto velocemente.

Forme e dimensioni

Gli asciugamani da bagno spesso sono venduti o singolarmente o, molto più spesso, in set. Di solito questi set di asciugamani sono composti da asciugamani per il viso, per il bidet e anche da alcuni modelli invece più grandi da destinare alla doccia. Talvolta all’interno del set si possono trovare ad esempio anche degli asciugamani più piccoli per asciugarsi le mani, utili in particolare mentre si è in viaggio. Non poi così di rado, all’interno dei set si possono trovare talvolta anche gli accappatoi abbinati.

Le dimensioni degli asciugamani sono un altro aspetto da prendere in seria considerazione. Le dimensioni degli asciugamani di fatto possono variare, ma solitamente la misura dell’asciugamano da doccia è standardizzata, con una misura di circa 100 x 140 cm, mentre quella dell’asciugamano da lavabo si aggira intorno ai 70 x 100 cm. Gli asciugamano da bidet, naturalmente, hanno delle dimensioni ancora più piccole.

Ci sono inoltre anche degli asciugamani ancora più piccoli di quelli da bidet, ovvero i piccoli asciugamani da destinare agli ospiti, e spesso hanno una forma quadrata (es. 40 x 40 cm).

Qualche dritta sugli abbinamenti

Una delle domande che più spesso vengono rivolte quando si parla di asciugamani per il bagno riguarda la loro quantità consigliata, oltre he il modo migliore per abbinare gli asciugamani tra di loro. Una regola generale suggerisce che ogni componente della famiglia abbia necessità di almeno tre asciugamani, ovvero quello da viso, quello da bidet e quello da doccia. A meno che non si decida, almeno nel caso del lavabo, di impiegare un solo asciugamano per famiglia, sarà quindi necessario munirsi di diversi set di asciugamani da biancheria, sufficienti per tutta la famiglia e anche per gli eventuali ospiti.

Per ciò che concerne gli abbinamenti, invece, anche gli asciugamani devono rispettare delle scelte di stile ben precise. Queste riguardano proprio l’intero arredamento del bagno. La biancheria bianca è sempre quella più gettonata, creando pochi problemi dal punto di vista estetico, incoli estetici.

Design e colori

Anche se da una parte gli asciugamani bianchi sono quelli più gettonati e acquistati oggi, dato che non creano nessun vincolo dal punto di vista estetico, c’è chi non ha gli stessi gusti. Se ad esempio si vuole ottenere un certo effetto, allora si possono scegliere degli asciugamani ad esempio nello stesso colore e nelle sfumature presenti nelle piastrelle del proprio bagno di casa.

Tra i disegni più utilizzati negli asciugamani ci sono ad esempio i motivi geometrici e quelli floreali, oltre a quelli a righe. Molto gettonati sono anche gli asciugamani colorati, spesso anche con dei colori accesi e brillanti, magari da abbinare alle piastrelle del proprio bagno.

Fin da piccolo la scrittura è stata per me un rifugio e una passione. Adesso è diventata il mio lavoro.

Sempre attento a quello che scrivo e a come lo scrivo, ho avuto la possibilità di crescere professionalmente nel mondo delle parole, ma senza dimenticare il motivo per cui ho iniziato a scrivere: non solo amore ma autentica necessità.

Scrivo di articoli per l’igiene personale e il tempo libero.

Back to top
menu
miglioriasciugamani.it